Classic tour 8 days

Classic tour 8 days

2° giorno: Yerevan/Miniature armene e Cognac armeno

Accoglienza all’aeroporto internazionale ‘’Zvartnots’’, trasferimento, sistemazione e riposo in albergo. Oggi ci sarà il giro panoramico della città di Yerevan, capitale dell’Armenia. Scoperta della città di Yerevan, capitale dell’Armenia. Visita guidata dei luoghi di particolare rilievo di Yerevan: Teatro dell’Opera e del Balletto, Madre Armenia, Cascade, Chiesa di St. Katoghike del XIII° secolo, Matenadaran, Istituto dei manoscritti antichi (include più di 17.000 manoscritti antichi, ma anche archivi e documenti diplomatici dal XIV° al XIX° secolo), Mercato Coperto che brilla con la varietà di frutta e verdure. Il giro sarà completato con la visita della Distilleria di Cognac con la degustazione della bibita leggendaria.

3° giorno: La Santa Messa nella capitale spirituale dell’Armenia/Arti e mestieri armeni

Visita della città di Etchmiadzin a 20 km da Jerevan. La cattedrale d’Etchmiadzin (IV secolo) è il centro della chiesa armena-apostolica. Il nome del luogo significa “L’Unigenito è disceso” poiché, secondo la leggenda, Cristo vi apparve a San Gregorio l’Illuminatore. A Etchmiadzin batte il cuore della chiesa armena, qui risiede il “Catholicos di tutti gli armeni” e si trovano oltre alla cattedrale-residenza, alcune tra le più antiche e splendide chiese armene, quelle intitolate alle sante vergini di cui la chiesa della Santa Hripsime (618) fa parte della nostra visita a Etchmiadzine. Al rientro la visita del tempio di Zvartnots che ha crollato per un terremoto avvenuto tra il 930 e il 1000, il sito oggi ridotto in rovina, forma una collina di ruderi inesplorati. Una lunga campagna di scavi condotta tra il 1900 e il 1907 ha rivelato la consistenza completa e la grande importanza archeologica e architettonica del complesso. Il tempio si distingue per la profusione di scolture e altorilievi di cui si può ancora ammirare la ricchezza dei capitelli di stile ionico. I passaggi ad arco sono ornati di viti e melograni stilizzati. Il pomeriggio visita del Vernissage – mercato all’aria aperta che dà riparo ai pittori dell’Armenia, accoglie più di mille spettatori che ammirano l’abbondanza dei quadri, si sorprendono della raffinatezza dello stile e della fantasia degli artigiani dell’arte e dell’artigianato nazionale. Gli artigiani creano sfidando la pietra, il metallo, il legno, l’argilla, il colore e la forma. Pranzo in un locale tipico ad Edjmiatsin.

Check Availability & Booking